Scozia

AURORA BOREALE – LE LUCI DEL NORD

Approfittando della richiesta della nostra amica Sara che ci ha contattato da Prato, oggi affrontiamo un tema tanto interessante quanto romantico… l’aurora boreale in Scozia! Infatti non tutti ci avranno fatto caso ma il nord della Scozia è alla stessa latitudine di molte zone della Norvegia, della Groenlandia.. e dell’Alaska!

Chi di noi no non ha sognato di trovarsi almeno una volta nella vita ad assistere a questo magnifico e senza tempo spettacolo di Luci? Ritrovarsi di notte, sotto un cielo stellato, in perfetta armonia con la natura che ci circonda..è un’esperienza unica, che ci avvicina ad un mondo che spesso maltrattiamo senza rispetto.

Ma partiamo con il nostro articolo. Per essere certi, o almeno avere più probabilità, di poter assistere all’aurora boreale dobbiamo valutare molto bene il periodo. Infatti, se è vero che l’estate  o la primavera sono ottimi per gite e scampagnate, non sono questi i periodi migliori per assistere all’aurora. Avremo possibilità di assistere a questo spettacolare evento infatti, nei mesi invernali. Il periodo migliore è quello che va da Novembre a fine Febbraio. Un altro elemento molto importante che però non dipende da noi, è la qualità del cielo. Per poter ammirare una meravigliosa aurora infatti, il cielo deve essere libero da nubi e ben visibile, lontano dalle luci delle nostre città, nel blu più scuro che la natura possa offrirci. E deve essere freddo! Infatti pare che le temperature troppo miti, limitino la presenza dell’aurora che sarà visibile maggiormente nelle prime ore del mattino.

Ma cos’è un’aurora boreale? Le aurore sono prodotte da particelle elettriche che, arrivando dal Sole, colpiscono la parte  superiore della nostra atmosfera terrestre. Quando il fenomeno elettrico si esaurisce, l’energia prodotta dagli elettroni si trasforma in luce visibile e i colori delle aurore dipendono dal tipo di particelle di gas che collidono! La scienza dice che il motivo per cui si possono vedere solo a Nord dipende dalla minore protezione magnetica di quelle regioni , che permette al vento solare (che trascina con sé una parte del campo magnetico della nostra stella), di interferire con il campo magnetico terrestre. Secondo i racconti e le leggende di quesi luoghi, l’aurora e le sue luci sono le anime di bambini uccisi o nati morti che vengono portate nel cielo.

Ma dove è possibile vedere lo spettacolo delle luci del nord in Scozia? Nonostante il nord del paese offra maggiori possibilità  di avvistamento, le aurore possono verificarsi ovunque, anche ad Edimburgo! Se però state pensando ad un viaggio proprio nella speranza di raggiungerle, allora ci sono alcune zone in cui il bassissimo inquinamento luminoso, la latitudine e le altre condizioni aumentano le probabilità di ammirare lo spettacolo.

                                                 Una tenue aurora a Calton Hill, Edimburgo    (Fonte)

Caithness: Questa zona nel Nord Est della Scozia è celebre per le cittadine di Thurso, Wick e John O’ Groats. Gran parte della regione è poco abitata e la popolazione di piante ed animali è sicuramente maggiore rispetto a quella umana! Questa zona è perfetta per avvistare l’aurora dalle scogliere del faro di Noss Head o Dunnet Head..lo spettacolo sarà garantito!

Durness: questo villaggio a nord ovest di case sparse tra prati e falesie battute da venti del nord, è perfetto! Posizionatevi in una delle stupende spiagge bianche di Sango Sands della zona ed attendete l’arrivo dell’aurora. Nell’attesa, obbligatoria una visita a Smoo Cave, una grotta marina con un piccolo fiume che l’attraversa.

Lewis&Harris: rispetto alle Shetland, difficilmente raggiungibili per i non autoctoni-sopratutto in autunno e inverno- le Ebridi Esterne sono il luogo più vicino tra le isole dove poter ammirare l’aurora. Il punto più a Nord dell’isola, il porto di Ness, è infatti la zona più frequentata dai “cacciatori di aurore”.

                                        

Skye: L’isola di Skye è di una bellezza impareggiabile ed è anche ottima, nella zona più settentrionale, per avvistare l’ aurora. Sicuramente i punti panoramici di Kilt Rock, Quiraing e Neist Point sono i migliori!

Se però non volete o non potete addentrarvi così a Nord, potreste essere fortunati ed ammirare l’aurora dalle coste della regione del Fife, da Angus o Rannoch Moore o perché no..Edimburgo!

La Scozia offre tanto a chi la vive la visita… e l’aurora è uno dei tanti regali che può offrirci! Inoltre in inverno i costi di un viaggio in Scozia sono ben minori rispetto all’estate e sicuramente più bassi rispetto ai tour organizzati in Groenlandia o simili! Quindi.. contattateci e seguite la nostra pagina Facebook ?

 

Share

Related Blogs

STORIA E LEGGENDA DI ST.ANDREWS

Il Santo Patrono di Scozia è Sant’Andrea ed è anche il personaggio a cui ci si è ispirati p

Leggi tutto

IL KILT TRA STORIA E TRADIZIONE

Oggi voglio parlarvi del Kilt, uno degli elementi simbolo della Scozia.  Questo capo d’abbigliame

Leggi tutto

FALKLAND – OUTLANDER TRAIL

In questo blog abbiamo già parlato di FALKLAND, il paesino nella regione del Fife, balzato agli ono

Leggi tutto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.