Castelli

EILEAN DONAN CASTLE – l’ultimo immortale

Il castello di Eilean Donan è il più fotografato e probabilmente il più conosciuto tra i castelli in Scozia. Siamo certi che ognuno, durante il suo viaggio in Scozia passerà per Dornie per ammirare lo spettacolo della pietra grigia che si riflette sulle acque del Loch Alsh. Oltre ad affacciarsi sul luogo esatto in cui tre laghi marini si incontrano, questo castello è anche circondato dalle maestose montagne boscose del Kintail.

Eppure, anche se non passerete per quella zona, basterà una semplice passeggiata per Edimburgo e vi ritroverete bombardati di cartoline, poster, scatole di latta con l’immagine del celebre castello.  È senza dubbio un’icona scozzese e certamente una delle attrazioni turistiche più visitate nelle Highlands. Tanto che le case nei dintorni….sono tutte B&B e sempre pieni!

Dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio apposito, verrete accolti nella moderna struttura che funge da ticket office e visitor centre con un ristorantino annesso.

Eilean significa isola e Donan è il nome della prima persona che vi abitò nel 600 d.c. fondando proprio qui una sua cellula religiosa.

Costruito nel XIII sec. per impedire l’accesso ai loch ai pirati scandinavi, occupa una posizione eccezionale sull’isolotto accessibile solo tramite un ponte di pietra. Si dice che lo stesso Robert the Bruce (QUI potrete leggere un’approfondimento sulla sua storia) si sia rifugiato proprio qui per sfuggire agli Inglesi.

Più tardi il castello divenne la dimora del clan Mackenzie (oggi appartiene al clan MacRae) e nel 1719 venne occupato dalle truppe spagnole che volevano una rivolta giacobita per una Scozia indipendente. Lo stesso anno purtroppo il castello venne fatto crollare sotto numerosi bombardamenti e rimase in rovina per circa 200 anni. Praticamente del castello non era rimasto davvero nulla, solo qualche rudere. Così i MacRae nel 1912 decisero di cominciare una mastodontica opera di restauro che durò circa 20 anni. Pensate che non era rimasto neanche il ponte e il castello si raggiungeva solo tramite barca! Molto romantico, ma immaginate le file ad Agosto!!! La particolarità sta nel fatto che per una serie di sfortunate coincidenze i MacRae poterono ricostruire il castello solo in base a deduzioni logiche poiché i disegni della struttura originale non si riuscirono a trovare e vennero fuori solo a lavori ultimati. Ma l’emozione fu grande nello scoprire che molte scelte si erano rivelate effettivamente giuste e concordavano con i disegni del 1700. Tutti i materiali utilizzati per il restauro furono presi da diverse zone della Scozia e ad oggi il risultato è davvero magnifico!

 

Share

Related Blogs

MIDHOPE CASTLE – LALLYBROCH

Diciamoci la verità: chi non ha mai sentito parlare di Midhope Castle? Da alcuni anni a questa part

Leggi tutto

IL PALAZZO DI LINLITHGOW

Il palazzo di Linlithgow, nella omonima cittadina, è un piccolo tesoro nascosto, facilmente raggiun

Leggi tutto

EILEAN DONAN CASTLE – l’ultimo immortale

Il castello di Eilean Donan è il più fotografato e probabilmente il più conosciuto tra i castelli

Leggi tutto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.