Scozia

FALKLAND

Falkland è un romantico e super tranquillo borgo che si trova esattamente nel centro della regione del Fife. Di una semplicità e bellezza assoluta, in passato è stato feudo della famiglia Macduff – conti di Fife – per poi essere proclamato BORGO REALE nel 1458 da Giacomo II ( trisnonno di Mary Queen of Scots) . Proprio Falkland e il suo vicino Parco delle Lomond Hills erano il luogo preferito di caccia proprio della famiglia Stuart.

Fonte

Durante la rivoluzione industriale, Falkland divenne sede di una fiorente attività di filatura del lino e ancora oggi possiamo vederne i graziosi risultati. Molte case e cottage infatti furono costruite all’epoca per i lavoratori che venivano ad insediarsi nella zona ed ogni casa aveva scolpita nell’architrave la data di costruzione o di matrimonio della famiglia. Uno degli antichi stabilimenti dell’epoca è ancora visitabile proprio sopra il Back Wynd.

Già carico di atmosfera per le sue casette e cottage in mattoni, Falkland è ancora più bello e merita assolutamente una visita grazie al Falkland Palace, il palazzo reale proprio nel centro cittadino e perfettamente integrato con l’architettura del posto.

Fonte

Fu costruito tra il 1450 – proprio nell’avvallamento delle Lomond Hills – da Giacomo IV sui resti di un antico fortino dei conti di Fife, con il contributo di alcuni artigiani arrivati dalla Francia. I lavori di abbellimento del palazzo durarono molti anni, come testimonia la facciata in stile rinascimentale dell’ala sud voluta da Giacomo V (padre di Mary Queen of Scots) che morì proprio qui nel 1542.

Proprio a proposito di Giacomo V e del suo palazzo, una piccola curiosità. Pare che il Re avesse la terribile abitudine di sistemare i suoi vestiti PROPRIO nei servizi igienici. Era convinto che così, grazie al fetore, le tarme sarebbero fuggite e non avrebbero rovinato i vestiti (Che poi, tra vestiti bucati e vestiti che puzzano a questo modo non so cosa sia peggio!). Risultato? Appestò tutti i vestiti e gli indumenti del castello e la Corte dovette trasferirsi in un altro palazzo per fuggire alla puzza!!

Successivamente il palazzo cadde in rovina ma grazie ad una meravigliosa opera di restauro, oggi possiamo visitare gli ambienti (originali e non) tra ritratti di monarchi, arazzi fiamminghi, soffitti affrescati. Imperdibile la bellissima cappella reale tutta in rovere dove ancora si celebra la messa ogni domenica! E come dimenticare la Biblioteca con muri e soffitti affrescati? Dopo una deviazione dalla galleria centrale si raggiungono le camere di Mary Stuart e del figlio Giacomo VI perfettamente ricostruite dopo che un incendio nel 1654 le distrusse.

Fonte

I giardini – grandi e sontuosi – meritano una visita per l’imponenza degli alberi e per il celebre Royal Tennis Court, il primo e più antico campo da Tennis. Ovviamente ai tempi c’erano delle differenze con il gioco attuale, era più simile alla pallacorda. E’ qui che Mary diede scandalo giocando con indosso…. i pantaloni!

Nella serie TV Outlander è proprio Falkland che vediamo nei primi minuti della prima puntata. Questa è la Inverness degli anni ’50 in cui Claire e Frank vengono a passare la loro seconda luna di miele dopo gli orrori della seconda guerra mondiale. Certamente riconoscerete il Covenanter Hotel, dove i due hanno la loro camera, e il celebre negozio di vasi (che in realtà vende souvenir made in Scotland!)

 

Share

Related Blogs

FALKLAND – OUTLANDER TRAIL

In questo blog abbiamo già parlato di FALKLAND, il paesino nella regione del Fife, balzato agli ono

Leggi tutto

IL CLIMA A EDIMBURGO

Edimburgo gode di un clima particolare con cui spesso è difficile scendere a patti. A parità di la

Leggi tutto

ALLA SCOPERTA DI NEW LANARK

Grazie all’invito di Visit Scotland, qualche settimana fa siamo partiti per un tour alla scoperta

Leggi tutto

ommenti

    • francesca

      Molto più di quello che sembrerebbe! Una piacevole scoperta in una regione già bellissima di per sé!

      settembre 14, 2017 Lascia un commento

Rispondi