Scozia

IL CLIMA A EDIMBURGO

Edimburgo gode di un clima particolare con cui spesso è difficile scendere a patti. A parità di latitudine infatti troviamo la Svezia, la Danimarca e la freddissima Alaska. 

Robert Louis Stevenson la descriveva così nel 1878:

E’ condannata a essere percossa da tutti i venti, inondata dalla pioggia, inghiottita dalle gelide nebbie marine che salgono dall’est, e imbiancata dalla neve che giunge dalle Highlands, sospinta verso sud dal vento. Il clima è gelido e tempestoso in inverno, mutevole e inclemente d’estate, e un vero e proprio purgatorio metereologico in primavera. I deboli muoiono presto, e io, sopravvissuto ai venti gelidi e alla pioggia battente, talvolta ho invidiato la loro sorte.

Eppure la capitale Scozzese non ha le temperature estreme che potremmo immaginarci. Questo perchè la corrente del Golfo mitiga le temperature di quei paesi che si affacciano sull’Oceano Atlantico e rende il clima più tollerabile se pur molto simile da una stagione all’altra. Trovandosi sulla costa est dell’ isola britannica, le piogge sono minori rispetto a città come Glasgow o Oban, che si trovano sul litorale occidentale.

Le precipitazioni non sono mai pesanti, si tratta per lo più di nevischio, pioggerellina e nebbia che rendono il suolo spesso umido. I mesi da Maggio a Settembre sono quelli più secchi anche se qualche pioggia occasionale non manca mai. In autunno e inverno il termometro scende raramente sotto lo zero e la neve fa capolino in città sporadicamente. Quello che caratterizza gli inverni scozzesi (oltre alla già citata pioggia) è il vento. Forte, glaciale e senza posa. In questi casi un buon cappellino di lana risulta più che necessario.

Il meteo in Scozia è spesso il protagonista di ogni vacanza, e non bisogna dimenticarsi di tenere in considerazione i suoi cambiamenti repentini e senza preavviso. Gli scozzesi stessi ammettono che nella stessa giornata potreste trovare tutte e 4 le stagioni. E come dice un vecchio adagio se non ti piace il tempo che fa, aspetta 5 minuti!

Se la vostra vacanza prevede il soggiorno a Edimburgo in primavera/estate, non dimenticate: giacca a vento, scarpe comode e abbigliamento a cipolla. In autunni/Inverno invece aggiungete indumenti termici, stivali impermeabili, un buon piumino, guanti, cappello e sciarpa.

Una nota particolare va fatta per l’ombrello. Infatti è proprio lui che distingue il turista dall’autoctono! Non sprecate nemmeno spazio nella valigia per portarvelo dietro, il vento del Nord ve lo romperebbe subito, appena aperto.

Non può nulla nemmeno contro la temibile Haar, la nebbiolina che sale dal mare e che invade la città nelle giornate autunnali. Una buona giacca impermeabile con cappuccio andrà più che bene per proteggervi in questo senso.

Non per niente, è stato proprio uno scozzese a inventare il primo indumento waterproof! Il chimico Charles Macintosh brevettò nel 1800 un tessuto impermeabile di lana. Nel 1824, a Glasgow,fondò la prima fabbrica di soprabiti confezionati con quella stoffa: quegli indumenti divennero tanto celebri che vennero chiamati comunemente “macintosh”.

Una distinzione netta tra estate e inverno la troviamo parlando di ore di luce. Infatti, a causa della sua posizione geografica, durante la bella stagione Edimburgo raggiunge le 18 ore di luce con il tramonto intorno alle 22.00. In inverno invece, alle 15.30 già potrete trovare buio. Proprio per questo valutare attentamente gli spostamenti e le visite durante la propria vacanza in Scozia, è fondamentale!

Share

Related Blogs

FALKLAND – OUTLANDER TRAIL

In questo blog abbiamo già parlato di FALKLAND, il paesino nella regione del Fife, balzato agli ono

Leggi tutto

IL CLIMA A EDIMBURGO

Edimburgo gode di un clima particolare con cui spesso è difficile scendere a patti. A parità di la

Leggi tutto

ALLA SCOPERTA DI NEW LANARK

Grazie all’invito di Visit Scotland, qualche settimana fa siamo partiti per un tour alla scoperta

Leggi tutto

ommenti

    • illettorecurioso

      Ricordo una vacanza a Edimburgo in agosto con maniche lunghe, pioggia e freddo! Mentre qualche anno dopo una settimana tra fine settembre e inizio ottobre con un clima molto bello. (non caldo ovviamente ma comunque soleggiato e piacevole)

      maggio 15, 2018 Lascia un commento
      • Scozia Viaggi

        Eheheheh, già! È sempre un terno al lotto!

        maggio 15, 2018 Lascia un commento

Rispondi