Archivi

Rimani aggiornato sull'universo Scozia!

About Destination

Le Ebridi Esterne, sono un luogo a sè. Al di fuori delle classiche rotte turistiche e raggiungibili solo dall’estremo Nord Scozzese, queste isole sono meraviglia, atmosfera, natura e mistero. Non basterebbe una vita intera per godere di tutte le meraviglie che questo arcipelago conserva ma chi decide di raggiungerle può certamente dirsi fortunato.

 

Cerca i tour legati alle Ebridi Esterne

Points of interest

  • NORTH UIST E SUD UIST

    Dall’isola di Harris partono i traghetti che arrivano fino a North Uist attraverso uno stretto passaggio tra delle meravigliose scogliere. Questa piccola isola che misura circa 3 km merita di essere visitata perché possiede bellissime spiagge protetti da dune uno splendido panorama. Per apprezzarla al meglio seguite il sentiero segnalato in blu chi effettua un percorso circolare nella parte nord dell'isola su un terreno relativamente agevole. Un altro principale punto di ingresso all'isola si trova sulla costa orientale, Dove sbarcano I passeggeri provenienti dall'isola di skye. Qui è presente l'unico ufficio del turismo dell'isola, Una banca, Un negozio di generi vari, Un paio di trattorie E un centro artistico ed è quindi il posto migliore perini chiare a orientarsi. Chiama stare all'aperto può approfittare dell'ampia scelta di attività offerte dal centro del posto che organizza immersioni, Uscite in kayak, arrampicate O semplicemente escursioni per osservare gli animali dell'isola. Qui, al posto delle montagne che si trovano su Harris, di laghi e paludi in cui la popolazione di cervi e salmoni supera di gran lunga quella umana. Da non perdere assolutamente il tumulo sepolcrale di Barpa Langais, le tre pietre fitte di Na Far Bhreige E il cerchio di pietre di Pobull. Queste testimonianze del neolitico sono importanti dal punto di vista storico più che per il loro aspetto odierno. Se la marea è abbastanza bassa, Andate a piedi fino alla Scolpaig Tower: questa costruzioni stravagante esposta alle intemperie vali tutto lo sforzo E da qui godrete di un panorama bellissimo sul lago. Le due isole di Uist sono separati collegati da strade rialzate che passano per la piccola isola di Ben betullabecula, caratterizzata dalla presenza militare. South Uist È molto…

    Sito web:https://www.visitouterhebrides.co.uk/our-islands/isles-of-south-uist-and-eriskay
  • ERISKAY

    È una splendida isola caratterizzata da ampie spiagge di sabbia bianca. Pur essendo solitamente ignorata dai turisti, Merita invece di essere visitata anche se la maggior parte delle persone si limita ad attraversarla per andare a prendere il traghetto che porta a Barra

    Sito web:https://www.visitouterhebrides.co.uk/our-islands/isles-of-south-uist-and-eriskay
  • BARRA

    Quest'isola che si trova all'estremità meridionale delle Ebridi esterne, Affascina al primo sguardo. Pur essendo lunga solo 13 km stupisce per la varietà del suo paesaggio. Qui I monti lasciano il posto strette valli irregolari, Brughiere, Dolci colline E incontaminate spiagge bianche. Il villaggio principale, Castlebay, il posto ideale da cui cominciare a esplorare l'isola. Per prima cosa dirigetevi al centro dedicato alla cultura gaelica locale e alla aria degli abitanti dell'isola. Poi non potete perdervi il castello di Kisimul che, indipendente grazie ad una sorgente di acqua dolce, in mezzo alla baia. Questa imponente fortificazione apparteneva alla famiglia che guidava il clan dominatore dell'isola e oggi è sotto la tutela dell'agenzia governativa che ti interessa di materiale storico. In città Durante l'estate si tengono regolarmente concerti dei gruppi del luogo. Oltre a ospitare uno dei campi da golf più particolare della Scozia, Quest'isola raccoglie testimonianze del passato tra cui un complesso megalitico E dei tumuli. Tra l'isola di Barra e quella di Eriskay, c'è un tratto di mare famoso in tutto il mondo. Infatti qui mini 1941 si arredano una nave con il suo carico del 24.000 bottiglie di Louis chi: intraprendenti abitanti locali intervennero per dare una mano E all'arrivo degli ufficiali della dogana gran parte del whisky si trovava sulla nave era misteriosamente scomparso. Da non perdere il fantastico aeroporto di Barra che più che un aeroporto è…una spiaggia!

    Sito web:https://www.isleofbarra.com/
  • ST.KILDA

    Questo remoto e spirituale arcipelago si trova in pieno oceano Atlantico, 66 km a ovest delle Ebridi Esterne il inserito nella lista dei siti patrimonio dell’Umanità: questa è un’oasi impregnata di miti e leggende. Arrivare fin qui non è semplice, se non impossibile per chi soffre il mal di mare: la navigazione dura 16 ore partendo da Oban o 4-6 ore dalle Ebridi Esterne. L’arcipelago è composto da diversi scogli e isole, le più importanti delle quali sono Hirta, Boreray, Soay e Dun. Qui l’uomo gioca un ruolo nettamente secondario rispetto alla natura e alle tantissime varietà di animali, piante e fiori. Pensate che qui si trova la colonia più nutrita al mondo di pulcinella di mare!

    Sito web:https://www.kilda.org.uk/
  • Lewis e Harris

    Lewis e Harris sono le principali isole dell\'arcipelago delle Ebridi Esterne. In realtà non si tratta di due isole distinte perchè collegate dalla terra, ma il territorio a Nord e Sud è talmente differente da essere considerate come due entità a sè stanti. Lewis è un insieme di meraviglie come Callanish, Port of Ness, Stornoway con il suo castello, il Broch di Corloway, le antiche case come Arnol e il magnifico villaggio di Garenin, con cottage dai tetti di balena. Harris invece è brulla, con un territorio quasi lunare e di difficile percorrenza. Paesaggi unici lungo la Golden Road, le bianche spiagge della costa Ovest prima tra tutti la Losgantir Beach. La bellissima chiesa a Rodel e la distilleria di Tarbert. Così tanto da vedere da bastare per una vita.

Most Popular Destinations