Archivi

Rimani aggiornato sull'universo Scozia!

About Destination

La piccola regione del Fife ha una sua caratteristica identità segnata da un paesaggio bucolico fatto di colline nell’entroterra rurale da un lato e da scogliere sferzate dal vento e della intemperie del Mare del Nord dall’altro. È proprio la componente marinara che affascina i turisti: baie rocciose che racchiudono piccole spiagge sabbiose, pittoreschi villaggi di pescatori con antichi vicoli acciottolati perfettamente conservati. I suoi villaggi rurali e le sue incantevoli cittadine conferiscono alla regione un qualcosa di speciale.

Mentre St. Andrews è senza dubbio il gioiello della corona meglio conservato nella regione del Fife, questa regione ha molto più da offrire per soddisfare le esigenze di tutti i turisti. È possibile trovare numerosi castelli, palazzi, musei e gallerie in questa regione, ed ognuno è unico a modo suo! Alcuni vantano connessioni con la famiglia reale, come l’abbazia di Dunfermline, altri ripercorrono il passato industriale della regione, come lo Scottish Fisheries Museum, mentre alcuni rendono omaggio a personaggi chiave del Fife, come Andrew Carnegie e Adam Smith.

Le città e i villaggi del Fife sono di dimensioni modeste, ma certamente non mancano di bellezza! E’ qui che incontrerai la Scozia più vera – forse meno romanzata – ma autentica.

Se vuoi visitare questa regione, ci sono lei luoghi assolutamente da non perdere!

Points of interest

  • St. Andrews

    Questa città è la perla della costa orientale, una delle capitali mondiali del golf ma anche ricca di storia e cultura, sede della più antica e prestigiosa università di scozia, fondata nel 1410. il centro storico è uno scenografico quartiere di vie lastricate attraversato da 3 strade parallele. L’ingresso di maggior impatto è dalla west Port, massiccia porta del 1589 che immetteva nella città murata medievale. da qui inizia la via principale in cui confluiscono delle adorabili stradine private. vi si trovano le rovine di un’antico convento domenicano del 1500 e la chiesa da cui nel 1559 il riformatore Knox incitò i cittadini a distruggere la cattedrale. Meno monumentale ma più vivace e commerciale è la parallela Market Street, con belle case settecentesche. Al termine della via principale e oltre 2 arcate che in passato fungevano da ingresso al priorato che oggi non esiste più , si giunge al prato della cattedrale con le maestose , suggestive rovine di quello che fu un tempo il principale centro religioso della scozia. Il mare è molto vicino e non è difficile immaginare quanto dovesse apparire straordinario lo scenario per chi giungeva in città. La distesa di verde smeraldo della zona genera un contrasto straordinario con la sconfinata spiaggia bianca di west Sands , resa famosa da svariati film. La tradizione racconta che nel 300 un monaco greco giunse in scozia portando con se le preziose reliquie di sant Andrea apostolo, che fu eletto patrono nazionale. Nelle vicinanze si staglia la torre di st rule , unico resto della chiesa abbaziale e dalla cui sommità si può godere di una magnifica vista sul complesso e sulla città. in riva al mare si trovano…

    Sito web:http://www.scoziaviaggi.it/tours/st-andrews/
  • Culross

    Questo storico villaggio è stato meta di pellegrinaggio del passato poiché luogo di nascita di San Mungo ( fondatore di Glasgow). Qui potrete deliziarvi nello scoprire le classiche casette bianche e stradine lastricate che portano al mare. Il palazzo di Culross, in perfetto stile fiammingo, conserva ancora molte stanze arredate e nelle vicinanze potrete visitare la Town House, edificio su cui si alza la torre dell’orologio, usata nel passato come prigione per le streghe. Bellissime anche le rovine della Culross Abbey, fondata dai cistercensi nel 1217. Photo by Phillip Capper (cc licenses, attribution required)

    Sito web:http://www.nts.org.uk/Property/Royal-Burgh-of-Culross/
  • Falkland

    Sorto all’ombra delle Lomond Hills, questo borgo, tra i più carichi di atmosfera del Fife, è noto per la residenza di caccia della famiglia reale Stewart, il Falkland Palace, dove si dice che Maria Stuarda abbia trascorso momenti lieti della sua vita. Inoltre, questo è il borgo usato nella serie tv “Outlander”, per rappresentare la Inverness degli anni ’50.

    Sito web:http://www.scoziaviaggi.it/tours/tour-5-giorni-tra-le-orme-di-outlander/
  • Dunfermline

    Luogo di sepoltura di molti sovrani del passato, qui si trova la meravigliosa abbazia benedettina fondata dalla Regina Margherita nel 1070. L’annesso Royal Palace fu usato come residenza reale per circa un secolo ed oggi conserva le ossa del più amato dei sovrani scozzesi, Roberto I Bruce. Photo by Colin Angus Mackay - (CC license, attribution required)

    Sito web:http://visitdunfermline.com/
  • Aberdour

    E’ una località balneare con delle belle spiagge, la più famosa delle quali è la Silver Sands. Ma qui potrete visitare anche il Castello, se pur parzialmente in rovina, costruito sulla base della residenza fortificata dei Duglas. Lo circondano dei graziosissimi giardini tra i quali camminare ed ammirare l’aria che si respira in questi luoghi. Photo by Andy Hawkins (cc license - attribution required)

    Sito web:https://it.wikipedia.org/wiki/Aberdour
  • Anstruther

    Un tempo era il più importante tra i porti del Fife, oggi è un tranquillo villaggio a vocazione turistica, con un grazioso centro storico ed un porticciolo di pescatori: non perdetevi i buonissimi fish

    Sito web:https://it.wikipedia.org/wiki/Anstruther
  • Crail

    Questo è probabilmente il più pittoresco tra i villaggi con un bellissimo porticciolo e case d’epoca nelle viuzze che lo circondano.

    Sito web:http://www.aboutcrail.co.uk/

Most Popular Destinations

Contattaci
Se queste mete ti intrigano contattaci per un preventivo su un itinerario progettato su misura per te. Comunicaci eventuali esigenze particolari e il numero di persone coinvolte nel viaggio (ed eventuali minori). Ti ricontatteremo via email per un preventivo senza impegno. A presto!